Insalata di Barbe Rosse Arrosto

barberossebybiasciochef.jpg

Tra benessere e territorio con questa ricca insalata pensata per noi dallo Chef Giovanni Marchi

PROCEDIMENTO :

Su una placca da forno adagiare il sale grosso sul quale porremo le barberosse solo lavate (non spellate!).
Arrostire a 250°C per almeno 40 minuti (prova stecchino), far freddare, spellare e tagliare a spicchi.
Spellare a vivo il pompelmo rosa e tenere da parte.
Preparare la vinaigrette con l'aceto balsamico, l'olio EVO, il pepe nero, il sale ed il miele d'acacia.
Stendere la panna acida a specchio sul piatto, adagiare gli ingredienti a piacere curando l'aspetto cromatico: spicchi di pompelmo e di barberosse, foglie di spinacino e di menta, le nocciole tostate (sia pestate che intere per avere in bocca diverse consistenze) e condire con la vinaigrette al miele.

Perfetta con il nostro ZIOBAFFA Pinot Grigio

barberossebybiascioyeah.jpg

Write here...

Brasato Al Vino Rosso E Patata Schiacciata

BRASATOMARCHIYEAYEAHYEA.jpg

Giovanni Marchi presenta : Brasato al vino rosso e patata schiacciata

INGREDIENTI :

  • carne da brasato gr500,
  • sedano
  • carota
  • cipolla rossa
  • bacche di ginepro
  • alloro
  • aglio

PER PURÉ

  • patate
  • latte intero
  • burro
  • noce moscata

PROCEDIMENTO :

In un tegame capiente sciogliere burro e un po' d'olio EVO (quest'ultimo per alzare il punto di fumo).
Infarinare il pezzo di manzo dopo averlo leggermente salato, togliere l'eccesso di farina, "chiuderlo" su tutti i lati (creare una crosticina uniforme e ovunque affinché i succhi non fuoriescano durante la cottura) e poi toglierlo dal tegame ed adagiarlo su carta.
Nel tegame mettere immediatamente sedano, carota, cipolla rossa tagliati grossolanamente e rosolare fino a rendere tutto morbido.

A questo punto unire il manzo, il ginepro e l'alloro, coprire col vino rosso, abbassare il fuoco, coprire e lasciare brsare almeno 2 ore e mezza (dipende dalla forma, dal peso e dalla tipologia di taglio).
Nel frattempo lessare le patate e quando pronte farle freddare il giusto per spellarle e schiacciarle: condire con olio EVO, sale ed erbette fresche (timo, cipollina, maggiorana).
A cottura ultimata ritirare la carne dal tegame, passare il fondo ottenuto al cinese ed usarlo per nappare il brasato.

Ottimo con il Toscano Rosso dello ZIO...parola di Chef

 

#STAYZIO & #LIVEAUTHENTIC

 

marchi-ison-fire.jpg

 

 

Giovanni Marchi e il suo Trippalà

trippalabiasciochef.jpg

> Trippalà <

Una Ricetta dello Chef Giovanni Marchi

INGREDIENTI

  • Baccalà gr500
  • Cipolla bionda nr. 2
  • Panna fresca 250ml
  • Sedano
  • Carota
  • Limone non trattato

PROCEDIMENTO

Prepare un trito fine di sedano, carota e cipolla bionda e rosolarlo in olio EVO a fiamma basa dopodiché sfumare con vino bianco e quando l'alcool è evaporato aggiungere la trippa tagliata molto sottile.
Portare a cottura con acqua calda fino a che risulterà morbissima, togliere dal fuoco ed unire la scorza di limone non trattato grattata al momento, mescolare e lasciar riposare.
Rosolare della cipolla bionda e patate tagliate sottili in olio EVO.
Quando risultano morbide unire il baccalà fatto a pezzetti e spinato, unire acqua calda e portare a cottura.
Quando risulterà quasi asciutto unire poca crema di latte e mantecare col frullatore ad immersione.
Lasciare riposare.
Al momento di impiattare coppare in uno stampino prima il baccalà, poi la trippa e lucidare con olio EVO e pepe nero macinato.

Da gustare con il nostro ZIOBAFFA Toscana Rosso IGT

#stayzio & #liveauthentic

biascioprofilepicture.jpg

 

 

 

PIZZA CRUDO PECORINO E FICHI

ZIOBAFFA recipes-Pizza Crudo Pecorino e Fichi-Chef Marco Masini-#LIVELIFEBEAUTIFULLY

PIZZA CRUDO PECORINO E FICHI

Una ricetta di Marco Masini

Biologica e buona, la terza via della pizza con lo Chef Marco Masini e il vino organico ZIOBAFFA.

Se ci sono cose che sono cambiate in Italia, beh una è senz'altro il modo di intendere una pizza, non più quel pasto veloce economico ed informale ma più in generale "Pizza Gourmet", né regionale, né per élite, ma fuori dall’ordinario per digeribilità, gusto ed eticità.

E' la pizza che Chef Masini propone, accompagnata sempre ad un buon vino biologico come il nostro ZIOBAFFA, e l'abbinamento al piatto nazionale più noto al mondo è quello che ci inorgoglisce di più oggi.

Siamo stati a trovarlo questa settimana ed ecco che cosa ne è uscito.

ZIOBAFFA organic-ricette-Pizza Gourmet-Marco Masini-#LIVELIFEBEAUTIFULLY

 

Si prepara una base per pizza con farina "tipo 1" bio macinata a pietra e si mette in forno a fino ad ottenere una bella doratura.

Una volta tolta aspettiamo che raffreddi

Iniziamo a farcirla con fette di prosciutto crudo,scaglie di pecorino fichi freschi e semi di papavero....e buon appetito!      

Accompagnata con un bicchiere di bianco biologico ZIOBAFFA Pinot Grigio.

           

FILETTO DI MAIALE E GAMBERI

La Cultura ZIOBAFFA-food blog-filetto di maiale e gamberi-#LIVELIFEBEAUTIFULLY

FILETTO DI MAIALE E GAMBERI

Ricetta di Andrea Donati

Mare e monti. Terra e mare. Carne e pesce. Non c’è limite nella cucina che sperimenta sapori e consistenze. Ecco una che ci arriva da un cuoco che ama le contaminazioni e le rappresenta in maniera davvero colorata e creativa. Sapori e colori diversi nel piatto di Andrea Donati (Pasticceria Enoteca Ferretti di Peccioli) che ci ha letteralmente conquistato.

Questo piatto, perfetto per questo periodo a metà tra estate ed autunno si sposa benissimo con il nostro Toscana Rosso biologico, dai suoi tannini perfettamente bilanciati le note di liquirizia, spezie e frutti rossi.

INGREDIENTI

  • Filetto di Maiale
  • Cavolo Nero
  • Gambero Rosso
  • Mortadella di Prato
La Cultura ZIOBAFFA-filetto di maiale e gamberi-mare e monti-food blog

PROCEDIMENTO

Aprire il Filetto e batterlo bene.

Sovrapporre le foglie di cavolo sbollentate, la mortadella di Prato e infine i gamberi solo al centro.

Chiudere e legare con lo spago il filetto.

Mettere sotto vuoto e cuocere a bassa temperatura.

Servire con una crema di fagioli, accompagnando con il nostro Toscana Rosso da uve biologiche.

La Cultura ZIOBAFFA-ricetta della settimana-mare e monti-#LIVELIFEBEAUTIFULLY

PIZZA CON CREMA DI PISELLI E ROAST-BEEF

La Cultura ZIOBAFFA-Pizza Gourmet con Crema di Piselli e Roast-Beef-#LIVELIFEBEAUTIFULLY

PIZZA CON CREMA DI PISELLI AROMATIZZATA ALLE ERBE E ROAST-BEEF

Una ricetta di Marco Masini

"la base di tutto?....passione e ingredienti di qualità"

La Pizza Gourmet di Marco Masini, un'armonia di idee, combinazioni di sapori studiate con il massimo rigore e ingredienti che non temono alcun confronto in quanto a qualità, con prodotti freschi che provengono direttamente dai luoghi dove Marco è nato e cresciuto. Siamo stati ospiti la scorsa settimana al suo locale "Tutto Pizza e Niente Arrosto" di San Miniato, in provincia di Pisa, dove abbiamo avuto la conferma della fama che la sua pizza gourmet ha acquistato. 

Un'esclusiva cucina per vivere al cento per cento il magico gusto della pizza Italiana

la Cultura ZIOBAFFA-pizza gourmet-crema di piselli e roast-beef-#LIVELIFEBEAUTIFULLY

INGREDIENTI 

  • 200g di Piselli
  • 400g Roast-Beef
  • Rosmarino
  • Salvia 
  • Timo 
  • Aglio
  • Pepe
  • Sale 

PROCEDIMENTO 

Iniziamo cuocendo i piselli con le erbette aromatiche, l'aglio il sale e il pepe.

A cottura ultimata, frulliamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema.

Iniziamo la cottura del Roast-Beef in forno con una casseruola, con olio extravergine di oliva, sale, pepe e un pizzico di erbette aromatiche usate in precedenza.  20 Min. circa 

Aspettiamo che il Roast-Beef sia cotto per tagliarlo a fettine sottili

Prepariamo ora la nostra base per la Pizza

Spalmiamo la crema di piselli e distribuiamo le fette di Roast-Beef e con l'aiuto di un cucchiaio, cospargiamo la pizza con il liquido di cottura della carne. Guarniamo la pizza con germogli freschi di ravanello.

Servire calda accompagnata da un bicchiere di vino Roso Toscana biologico ZIOBAFFA!!!

Lo Chef Marco Masini

Lo Chef Marco Masini

 

 

SPAGHETTI CON ALICI FRESCHE, POMODORINI E PINOLI

La Cultura ZIOBAFFA-Spaghetti Alici Pomodorini e Pinoli-Francesco Cetorelli-vino biologico ZIOBAFFA

SPAGHETTI ALICI FRESCHE, POMODORINI E PINOLI 

Una ricetta di Francesco Cetorelli

Sono quelli più semplici i piatti di mare che amiamo di più, con il profumo del soffritto e delle materie prime di ottima qualità ci appagano in tutti i sensi. In questo caso le ricette posso essere anche molto semplici ma stupirti sempre per il loro gusto. Questa volta lo Chef Francesco Cetorelli ha scelto delle alici del Mar Tirreno da cucinare con degli spaghetti, a cui unisce dei pomodorini freschi raccolti dal campo dietro casa e infine dei pinoli. Il risultato è stato ottimo e ci siamo sentiti subito in un bistrò sul mare.

Godetevi questa ricetta fresca di stagione, a cui abbiamo abbinato il nostro bianco biologico ZIOBAFFA Pinot Grigio. 

La Cultura ZIOBAFFA-Francesco Cetorelli-ricetta veloce di mare-#LIVELIFEBEAUTIFULLY

INGREDIENTI 

  • Spaghetti
  • Alici fresche
  • Pomodorini
  • Pinoli
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe
  • Aglio
  • Vino bianco Biologico ZIOBAFFA

PROCEDIMENTO 

Mettere al fuoco una pentola con acqua e far bollire. In attesa che l’acqua arrivi ad ebollizione preparate la salsa per gli spaghetti.

Pulire le alici fino a ricavarne dei filetti e tagliateli in 3 parti. Versare olio e aglio in una padella e fate soffriggere. Aggiungere pomodorini, sale e pepe, lasciate cuocere il tutto per 10 minuti.

Dopo averli fatti cuocere togliere l’aglio e aggiungere le vostre alici a pezzetti. Sfumare con vino bianco e portare a fine cottura.

Aggiustare di sale e pepe. Buttare gli spaghetti in acqua bollente insieme ad una manciata di sale grosso. Una volta cotti saltare in padella con la salsa alle alici aggiungendo i pinoli.

Servire caldi, accompagnando con un buon bichiere di ZIOBAFFA bianco e......Buon Appetito.

 

 

VIALONE NANO - MAR ADRIATICO

La Cultura ZIOBAFFA-ricetta della settimana-Gianluca Vetrugno-Toscana Rosso biologico

VIALONE NANO - MAR ADRIATICO

"La libertà dei sapori rinasce nei luoghi dove la tranquillità e lo spazio si uniscono ai colori ed ai profumi dell'infanzia"

Con Gianluca Vetrugno. Un ragazzo di Senigallia che ora abita a Maasmechelen, Beglio.

Gianluca è giovanissimo (è del 1989) e ci ha subito conquistato la sua storia di vita, emigrato a 25 per il Belgio in cerca di fortuna nel mondo della ristorazione, passa il primo anno tra il ristorante "Cellini" e "Fiore" di Maasmechelen dove inizia come lavapiatti e successivamente, aiuto Chef. Si trasferisce al ristorante "Crudo" di Hasselt dopo le prime esperienze lavorative, fino a quando, tre mesi fa, ne diventa Chef Executive . Lo abbiamo incontrato nella sua città, Senigallia, dove è venuto per trascorrere le sue vacanze estive, alla riscoperta dei suoi vecchi luoghi e sapori.

Vi presentiamo il suo "Vialone Nano - Mare Adriatico" un piatto immediato, pulito, semplice, contemporaneo e lagato alle tradizioni come è la sua cucina. Ce ne siamo subito innamorati.

Lo abbiamo abbinato al nostro vino biologico Toscana Rosso, recentemente incoronato dal critico James Suckling con 91 punti nella sua guida, per mostrare la delicatezza dei suoi profumi sottili. "Ricco e succoso con note di cola,piccoli frutti di bosco e cioccolata , pieno e morbido. Vino biologico divertente e originale. Da bere ora!!" J. S.  da jamessuckling.com

La Cultura ZIOBAFFA-ricetta della settimana-Vialone Nano Mar Adriatico-ZIOBAFFA Toscana Rosso

INGREDIENTI

  • SCALOGNO
  • AGLIO ROSSO
  • PEPERONCINO
  • OLIO EVO
  • VINO BIANCO BIOLOGICO ZIOBAFFA
  • SCAMPI DELL'ADRIATICO
  • GAMBERI
  • MOSCIOLI DI PORTONOVO
  • VONGOLE NOSTRANE
  • TOTANI
  • DATTERINI

PROCEDIMENTO

Preparare il Bisque di crostacei (Il brodetto) che ci servirà per la cottura del nostro risotto. Sedano, carota, cipolla, aglio, prezzemolo tritato, teste e carpacci di scampi e gamberi, per finire un po di vino bianco.

Far soffriggere aglio e scalogno tritati con il peperoncino, aggiungendo poi una parte di vongole e cozze

Tostare in padella il riso un paio di minuti, sfumare con il vino bianco, portando la cottura a termine con la Bisque preparata in precedenza

Aggiungere sale, pepe, prezzemolo e pomodorini tagliati

Aggiungere il resto delle vongole e del totano tagliato a striscioline, infine le cozze, i gamberi a pezzi e gli scampi.

Gianluca Vetrugno, 27 , Maasmechelen

Gianluca Vetrugno, 27 , Maasmechelen